WhatsApp Image 2020-07-31 at 11.07.54 (8)
Dott.ssa Lara Ermini

Dott.ssa Lara Ermini

IL DILEMMA DEL PORCOSPINO DI SCHOPENHAUER

Mantenere le giuste distanze dagli altri:

Una compagnia di porcospini, in una fredda giornata d’inverno, si strinsero vicini, per proteggersi, col calore reciproco, dal rimanere assiderati. Ben presto, però, sentirono il dolore delle spine reciproche; il dolore li costrinse ad allontanarsi di nuovo l’uno dall’altro. Quando poi il bisogno di scaldarsi li portò di nuovo a stare insieme, si ripeté quell’altro malanno; di modo che venivano sballottati avanti e indietro tra due mali: il freddo e il dolore. Tutto questo durò finché non ebbero trovato una moderata distanza reciproca, che rappresentava per loro la migliore posizione.” (Arthur Schopenhauer, capitolo XXI)
.
Il dilemma è dunque il seguente: Qual’è la giusta distanza da mantenere nelle relazioni, affinché siano benevole❓❓
.
Ogni persona, si trova tra 2 bisogni fondamentali:

✅ Avere legami

✅ Conservare la propria individualità.


Si deve però sempre tenere presente che la relazione dipende da: due persone differenti che grazie alle loro reciproche differenze si arricchiscono e si scontrano/ allontanano per proteggere la propria identità.


Questo permette di creare un legame sano e nuovo rispetto all’unicità del singolo.

Nelle relazioni due personalità si legano tra loro ma allo stesso tempo dovrebbero mantenere la propria individualità… è così che la giusta distanza può essere ottemperata.

Condividi questo post

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email